BOLOGNA E’ UN’IDEA – poesia e nuova proposta

Bologna è l’idea
del mondo che ti concede un angolo:
a te, al tuo gomitolo di disordine,
alla tua voglia di rivoluzione
in strada, in casa, in testa,
gridando in Piazza Maggiore
il tuo bisogno di essere parte
di quello che vivi, di essere presente
a quello che crei, di essere
semplicemente essere quello che sei.

Bologna è l’idea
dell’imperfetta straordinaria bellezza
che accosta pisciatoio di fortuna en plein air
alla grandezza che al tempo resiste;
è l’idea
che un’occasione in fondo esiste,
che qualcosa andrà meglio
e sarà il rifugio di un portico
a ripararti, o quello di un pub,
se anche piovesse tutto l’inverno.

Bologna è l’idea
dello spazio vivo perché condiviso,
dinamico perché aperto,
reale perché composito.
E la Controlla che saluta in Piazza Verdi
il musicista del Teatro Comunale
dichiara il sampietrino letto coniugale
come territorio di convivenza
non-neutrale che ha molto da dire
ad eccezione di: ‘uniformità’.

Allora, col calice in una mano
e una pinta nell’altra,
da lontano, brindo a te
Bologna mia meravigliosa:
tu madre, amica e sposa.


All’estero per qualche tempo, immersa nella novità di quest’esperienza, sulla mia faccia trova comunque spazio quel sorriso malinconico, a metà tra l’ebete e il sognante, di chi viene interrotto, nel bel mezzo del suo vivere, dalla rapida immagine di qualcosa di bello e lontano. Di mancante. E’ così che Bologna si fa ricordare da me. E’ così che ne scrivo, di getto.
Sono sicura, però, che Bologna,soprattutto per chi ne ha una percezione quotidiana, non sia sintetizzabile soltanto in questi pochi miei versi. Ognuno potrebbe aggiungere una sfumatura, un luogo, una sensazione, qualcosa insomma che renderebbe più ricca e densa l’idea che Bologna rappresenta.
Allora, per creare davvero un’immagine più vera e articolata di questa città, vi lancio una proposta:

SCRIVETEMI! Sfruttate il modulo di contatto che trovate qui sotto e scrivetemi QUALE IDEA RAPPRESENTA BOLOGNA PER VOI. La prossima settimana La mia amica coperta pubblicherà un articolo con tutti i vostri commenti – in forma anonima o esplicita, come preferite – e (..se nulla va storto) potrete votare quelli che più vi piacciono.

Nell’attesa di ricevere i vostri commenti, con l’arte del dubbio alla quale non so rinunciare, mi chiedo: si appartiene ad un posto perché vi è radicata la propria essenza o forse perché non se n’è trovato ancora uno al quale appartenere davvero?

L.

Un pensiero su “BOLOGNA E’ UN’IDEA – poesia e nuova proposta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...