Mi chiedi se forse non sia il caso

Mi chiedi se forse non sia il caso
di accantonare le fragilità, di colmare il divario,
di camminarsi incontro.
Pure, mi chiedi, benché intrisa
dell’antica, una nuova diversa forma di resistenza;
lo stesso per la plenitudine, per i passi nondimeno.

Oppure: tu non chiedi niente. Sono io – io chiedo
e rispondo e cambio opinione e mi arrovello
vagheggiando un superamento che singhiozzi,
anestetizzante: pacificazione.

Ma sei la radice che mi è morta dentro;
nulla cresce più, sradicarla è dolore bifronte.

L.

Le lacrime di Freyja - Anne Marie Zilberman

Le lacrime di Freyja – Anne Marie Zilberman (errata l’attribuzione a G. Klimt, secondo http://restaurars.altervista.org/dentro-lopera-le-lacrime-freyja-la-falsa-attribuzione-klimt/

)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...